Lettori fissi

mercoledì 29 maggio 2013

CILIEGIE ALLA GRAPPA





Buonasera e ben ritrovate qui nel mio blog,e da un po di tempo che a casa mia ci facciamo scorpacciate di ciliegie, che, anche se con questo tempo non si direbbe, è il loro periodo. Fino adesso se ne trovano ancora , perchè non so a voi ma io ogni anno come le vedo al mercato poco tempo dopo  scompaiono subito, è vero? ma quest'anno non mi son fatta fregare e appena ne ho viste di bellissime le ho comprate per metterle nel barattolo, è la prima volta che le faccio e penso che mi siano venute bene, anche se vedrò i risultati piu in là perchè devono macerare per almeno un paio di mesi. Se vi va di copiarmi vi do la ricetta:




Prima di tutto sterilizzate i vasi, o nel metodo tradizionale, cioè in una pentola mettere i vasi e copriteli di acqua e fateli bollire per 5 minuti, oppure, come ho fatto io ,lo ho sterilizzati nel microonde con 2 dita  di acqua nel vaso  per 3 minuti al massimo, solo i coperchi li ho sterilizzati sul fuoco.
Adesso lavate  800gr. di ciliegie e tagliate i piccioli a 1cm. Distribuitele a strati in vasi, cospargendo ogni strato con 1 cucchiaio di zucchero, 2-3 scorzette di limone,1 po di cannella e chiodi di garofano.



Riempite i vasi con grappa io ho usato quello di Sibona,  e chiudete ermeticamente, potete consumarle dopo 2 mesi e si conservano per 2 anni.
Spero di esservi stata utile e vi do appuntamento alla prossima, ciaoooooooooooo!






28 commenti:

  1. Ciaooo Vanna:) anche da me le ciliegie si vedono al super..gli alberi li hanno ma non maturano il sole va e viene ( soprattutto va) non le ho mai provate a fare..in casa è la mamma all'addetta alle conserve..copio la ricetta:) e grazie:)

    RispondiElimina
  2. Buonissime! Però da noi le ciliegie sono ancora un po' indietro...
    V

    RispondiElimina
  3. Sai cara Vanna, che qui in Liguria non le abbiamo ancora viste?
    Strano eh!?
    Un abbraccio!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. qui a Napoli invece abbiamo i mercatini pieni, sarà il clima sicuramente!

      Elimina
  4. Ciao Vanna....ho ricambiato la tua visita! Trovo il tuo blog molto carino davvero...molto originale anche la musichetta hihhiihihi! Fa venire una certa fame questo bloggggggg.....tutte ricette squisite

    RispondiElimina
  5. ma che brava e che bei vasetti! anche lo smalto mi piace molto!!!!:) bacioni simona

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simy, lo smalto è opera di mia figlia che guarda casa si chiama come te!

      Elimina
  6. Ma che golose queste ciliegie...bravissima! Pensa che qui ancora non si trovano e quelle che ci sono hanno prezzi inaccessibili e sono acerbe *__*!!!
    Appena le trovo come dico io voglio proprio provare :-D
    Grazie e buona serata
    la zia Consu

    RispondiElimina
  7. ottime queste ciliegie!!!ciaooo

    RispondiElimina
  8. mi hanno dato proprio un bel cesto di ciliege, mi sa che provo la tua meraviglia

    RispondiElimina
  9. Anch' io amo le ciliegie, peccato davvero che durino poco. Le tue devono essere deliziose.
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  10. Ciao Vanna qui da in Veneto fa ancora freddo e di ciliegie ne ho viste poche. Sono buonissime le ciliegie sotto spirito, mia nona le preparava , quanti ricordi mi hai fatto tornare in mente. Buona serata Daniela.

    RispondiElimina
  11. Anch'io le ho già comprate le ciliegie, si trovano e sono tanto felice perché adoro la frutta estiva!
    le conserve fatte in casa sono le migliori, complimenti!

    RispondiElimina
  12. Fantastica ricetta, grazie mille.. Io non sono bravissima in cucina, ma a fare queste ci devo provare ;-))

    RispondiElimina
  13. Ciao Vanna! a me piacciono molto le ciliegie e chissà come saranno buone queste! baci :)

    RispondiElimina
  14. Il ciliegio che ho in giardino è stracarico ma le ciliegie non maturano: troppo fresco e troppa pioggia! Di solito faccio la marmellata ma proverò anche io la tua ricetta, non le ho mai fatte sotto grappa chissà che buone

    RispondiElimina
  15. ciao vanna, le ciliegie alla grappa proprio non le ho mai assaggiate...ma mi hai davvero incuriosita e credo proprio che questo fine settimana proverò a seguire i tuoi consigli e vediamo che ne esce fuori!
    baci

    RispondiElimina
  16. ma che buoneeee io non le ho mai provate a fare così grazie per l'idea^_^

    RispondiElimina
  17. anche dalle mie parti le ciliege stanno primeggiando grazie anche delle belle foto

    RispondiElimina
  18. Che buone!
    Ricordo ancora quando mi arrampicavo sulla sedia e andavo a rubarle nella dispensa della nonna...
    Seminando poi i nòccioli per tutta casa...

    RispondiElimina
  19. Ciao volevo invitarti al nostro nuovo contest:

    http://orodorienthe.blogspot.it/2013/05/spazio-alle-spezie-bbq-il-nuovo-contest.html

    RispondiElimina
  20. ciao vanna! buonissime queste ciliege alla grappa....nn le ho mai fatte cosi'......ci provero'!

    RispondiElimina
  21. sei stata grande, io non le ho mai preparate, un abbraccio SILVIA

    RispondiElimina
  22. Buonissime!!!!!!!!!!!!!!! Io le adoro!!!!!!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  23. ciao
    sai quando abitavamo in campagna mia mamma metteva sempre le ciliege in grappa, le chiamava le ciliege sotto spirito......lo faceva anche con le amarene.

    RispondiElimina
  24. Buone le ciliegie alla grappa! A me piacciono sia da sole, magari dopo il caffè, che sopra il gelato (sì lo so sono una golosona), e a volte mi cimento a farle anche io. Il segreto è usare una buona grappa, magari spendendo un po' di più, ma la differenza si sente!

    RispondiElimina