Lettori fissi

lunedì 9 giugno 2014

Krapfen alla cioccolata


Buon lunedi care amiche!
Sapete, ieri ero a casa a riposarmi , e pensavo al desiderio che aveva espresso mia figlia alcuni giorni prima, e , cioè,quello di mangiarsi un bel  Krapfen alla cioccolata ! Approfittando che lei non c'era, sapete ,ha trovato un piccolo lavoretto nei fine settimana come animazione x bambini ,e nel frattempo si prepara anche per gli esami, allora ho pensato: mò gli faccio una sorpresa! e cosi mi sono messa all'opera!
Ingredienti per 12 Krapfen alla cioccolata giganti:

400 gr di farina - 25gr di lievito di birra - 120ml di latte - 2 tuorli - 60gr di zucchero Eridania  + quello che serve per rivestire i krapfen dopo - 60gr di burro - 2 cucchiai di grappa  Sibona- olio per frittura - sale - cioccolata spalmabile Socado-
Prendete il lievito di birra e scioglietelo nel latte caldo, unendo subito dopo 100 gr di farina. Amalgamate il composto, quindi trasferitelo in un luogo tiepido coprendolo con una pellicola. Lasciate lievitare per circa 30 minuti.
Riprendete il composto che, come vedete è lievitato, e unitevi i tuorli, la farina, il burro sciolto, 60 gr di zucchero Eridania , la grappa Sibona e un pizzico di sale.
 Lavorate l’impasto con le mani o con l'impastatrice per il tempo necessario a renderlo omogeneo. Quindi coprite anche questo recipiente con un foglio di pellicola e fate lievitare in un luogo tiepido per circa 2 ore, tempo nel quale l’impasto dovrebbe raddoppiare di volume.
Passate le due ore, trasferite l’impasto su una spianatoia leggermente infarinata e stendetelo con un matterello fino a formare una sfoglia di circa 1 cm.

Ricavate da questa sfoglia tanti dischetti con l’aiuto di un tagliapasta o semplicemente di un bicchiere.
Formate i krapfen unendo due dischetti di pasta e mettendo al centro un cucchiaino  di cioccolata spalmabile Socado. Fate attenzione a far aderire bene i bordi dei dischetti. 

Potete aiutarvi spennellandoli con un po’ di latte .
Prendete i krapfen appena formati e metteteli a lievitare per l’ultima volta in un luogo tiepido per circa 30 minuti.
infatti come vedete sono lievitati ,
In un pentolino di acciaio , scaldate abbondante olio di arachide o di girasole.
Cuocete i krapfen nell’olio girandoli su entrambe i lati.  Una volta cotti, scolateli e metteteli ad asciugare su carta assorbente. Quindi passateli nello zucchero semolato Eridania  rivestendoli completamente.
Ed ecco qua i miei Krapfen alla cioccolata !

E sapesse che sorpresa quando è tornata mia figlia.......

26 commenti:

  1. fantastica ricetta!!!!Questa te la rubo!!! :-)

    RispondiElimina
  2. sono eccezionali e sono sicura che tua figlia ti avra' ringraziato tantissimo ;) complimenti Vanna sono molto golosi :P

    RispondiElimina
  3. E CI CREDO !!!!!!
    HAI SFORNATO UNA BONTA' CHE PIACE A PICCOLI E SOPRATUTTO A GRANDI HAHAHAH......*_* !!!!!
    BRAVA VANNA UN BACIONE
    NUNZIA

    RispondiElimina
  4. Brava tua figlia, che cerca con lavoretti e piccoli impegni di diventare indipendente. E bravissima a te, che mi fai venire una voglia con queste immagini.....

    http://langolodellacasalinga.blogspot.it/

    RispondiElimina
  5. Cara Vanna, bravissima, ti faccio i miei migliori complimenti, hai realizzato dei krapfen a dir poco favolosi, golosissimi e troppo ma troppo invitanti:)) mi sta venendo l'acquolina solo a guardarli:))
    un bacione:))
    Rosy

    RispondiElimina
  6. ma quanto è bella la tua figliola!stupenda! e queste krapfen una delizia ...prendo la ricetta!bacioni e buona serata simona:)

    RispondiElimina
    Risposte
    1. grazie Simo peccato che mia figlia non è piccolina cosi, ha quasi 19 anni ho voluto solo mettere una foto simpatica....scusa!

      Elimina
  7. MA CHE DELIZIA HAI PREPARATO,E CHE BELLISSIMA BIMBA HAI...

    RispondiElimina
    Risposte
    1. no Cinzia, mi dispiace deluderti ma quella è solo una foto di una bimba carina, mia figlia è un po piu grande, ha 18 anni quasi 19, ah ah ah!

      Elimina
  8. Saranno eccezionali questi krapfen! Hai avuto un pensiero carinissimo! Tua figlia è proprio fortunata ad avere una mamma dolce come te! Un bacio :)

    RispondiElimina
  9. grazie Angela, sei gentilissima!

    RispondiElimina
  10. Mi fai venire una voglia..mmm...come ne mangerei volentieri uno! Buonissimi!
    Bacioni
    Alessandra

    RispondiElimina
  11. dire che sono irresistibili è dire poco!!!!!!!!!

    RispondiElimina
  12. Maaamma che buoniii!!! Io li avrei preferiti alla crema, ma non siamo qui a far storie, anche al cioccolato mi andrebbero bene!!! Che sorpresa per tua figlia!

    Maira

    RispondiElimina
  13. mmmmm..*_______*li adoro....ne mangerei uno dopo l'altro...

    RispondiElimina
  14. che carina tua figlia sporca di nutella!!!Che faccina simpatica!!!Mi segno questa splendida ricetta!!!!Baci Sabry

    RispondiElimina
  15. Che squisitezza. Non ce la farò mai.
    Ciao ciao
    sinforosa

    RispondiElimina
  16. Che golosità, ciao Vanna mi hai fatto venire l'acquolina in
    bocca.Carina tua figlia sporca di cioccolata.

    RispondiElimina
  17. Inizierei benissimo la mia giornata con una golosità simile, complimenti e buona giornata.

    RispondiElimina
  18. Che meraviglia, la foto di tua figlia parla da sola...
    Buona domenica. Ely

    RispondiElimina
  19. Nonostante le temperatura viene voglia anche a me di mangiarli!!!! E poi quel musetto penso dica tutto!!!!
    Buona giornata

    RispondiElimina
  20. che golosi!!!
    se ti va passa da me:http://viviconvivi.blogspot.it/

    RispondiElimina
  21. Ciao Vanna, che bello trovare 2 minuti per venire a scorrere il tuo piccolo spazio di delizie!
    Sto finalmente dando un po' un'occhiata alle ultime ricette che hai pubblicato, sei una tentazione continua!! Adoro tutto quello che hai pubblicato, ma i miei occhi cadono sempre e comunque sui dolci, la torta di ananas ed i muffin sono veramente invitanti, ma questi krapfen sono veramente il top!!
    Fortunello chi si pappa le tue squisitezze, magari potessi io!!
    Domenica comincerò una nuova fase della dieta e finalmente avrò un pasto libero a settimana e penso proprio che in quel pasto libero i dolci non mancheranno mai ;-)
    Attendendo allora qualche altra tua bella ricettina per qualche godurioso dolcetto intanto ti abbraccio e ti auguro delle buonissime vacanze, se le farai! io partirò fra poco, da brava pigrona ho sempre tollerato poco la montagna e invece pensa, quest'anno 6-7 giorni sulle Dolomiti del Brenta…sono una persona nuova ;-)

    RispondiElimina